Tel: +39 055 587829 [Firenze] +39 06 6893402 [Roma]

L’IRRAGGIUNGIBILE SEMPLIFICAZIONE, UN WEBINAR DELLA FONDAZIONE LUIGI EINAUDI

Presentato il volume IL DECRETO “SEMPLIFICAZIONI” PER GLI ENTI LOCALI, a cura di Marco Mariani, Fabio Garella, Leonardo Spagnoletti, Emilio Toma

Roma, 19 dicembre 2020. Al webinar, aperto dai saluti introduttivi dell’avv. Giuseppe Benedetto (Presidente della Fondazione Luigi Einaudi), erano presenti il prof. Tiziano Onesti (presidente di Trenitalia), Monica Piovi (Direttore generale di ESTAR, la centrale degli acquisiti nel settore della Sanità in Toscana) e Edoardo Bianchi (vice presidente dell’ANCE). Sono intervenuti anche gli avvocati Marco Mariani e Emilio Toma, curatori del volume. I lavori si sono conclusi con l’intervento del prof. Giancarlo Montedoro, Presidente VI Sezione Consiglio di Stato.

L’avv. Marco Mariani, partner dello studio legale associato Catte Mariani e direttore del dipartimento Affari Europei della Fondazione Einaudi, ha ripercorso il travagliato cammino del legislatore verso la semplificazione, avviato subito dopo l’Unità d’Italia e che negli ultimi 30 anni è stato continuamente evocato, ma con risultati opposti rispetto a quelli attesi: purtroppo neppure il recentissimo decreto semplificazioni si sottrae a questa critica, ed anzi appare foriero di ulteriore confusione e incertezze.

Decreto "semplificazioni"

“L’errore più grave del legislatore – ha affermato Mariani – è costituito dall’aver inteso il tema della semplificazione dell’attività amministrativa solo con riferimento alle modalità di scrittura dei testi normativi, anziché porre l’attenzione ai risultati da raggiungere. Inoltre negli ultimi anni assistiamo a riforme nate per ragioni contingenti senza alcuna reale ponderazione delle esigenze del settore e senza un adeguato quadro conoscitivo alla base. Insomma, il legislatore pare aver dimenticato il famoso motto di Luigi Einaudi, conoscere per deliberare“.

da Agenzia Comunica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *